Sogni d’oro

Che ne direste di una macchina capace di realizzare i vostri sogni? Se prima di cadere fra le braccia di Morfeo pensate a Monica Bellucci e poi, invece, vi svegliate con in mente l’immagine di
Aldo Biscardi, allora il nuovo Dream Workshop (in italiano: “laboratorio dei sogni”), ultimo ritrovato della tecnologia giapponese (e di chi, se no?) può diventare il vostro migliore amico.
Questo prodotto è stato inventato per “controllare i vostri sogni” attraverso delle stimolazioni visive e olfattive. Vi basta posizionare un’immagine di quello che volete sia l’oggetto del vostro sogno, inserire nel diffusore qualche goccia di un’essenza adatta alla circostanza e infine scegliere una musica di sottofondo. Dopo, ed è qui che la cosa diventa veramente assurda, dovete concentrarvi a fondo su quest’immagine e registrare una specie di dichiarazione tipo “Aiutami, Obi Wan, sei la mia sola speranza!”. Una volta addormentati, sarà il Dream Workshop ad attivarsi: per prima cosa riproduce la musica di sottofondo, poi ripete la frase registrata e infine diffonde il profumo che avete scelto per otto ore. E’ così che vi risveglierete fra luci soffuse e canzoncine soavi. Se poi il pensiero di Aldo Biscardi continua a tormentarvi, allora prendetevela con voi stessi (pervertiti!).

(da Oh Gizmo tramite Gizmodo.com)