Pronto? Mi senti?

Ecco un altro auricolare per telefonini Bluetooth, e stavolta fatemelo dire: l’idiozia umana non ha limiti. Questi auricolari funzionano tramite le dita. Si tratta di una tecnologia che converte il suono della voce in vibrazioni, che vengono trasmesse.. alle falangi delle dita. Allo stesso modo, chi parla invia delle vibrazioni che attraversano le vostre dita e vengono tradotte dal vostro orecchio (un po’ tipo stetoscopio: chiedete al vostro medico della mutua ulteriori delucidazioni).Il microfono incluso funziona allo stesso modo, e così si può parlare anche a voce bassissima e l’apparecchiatura decodifica le vibrazioni trasmettendole all’orecchio del vostro interlocutore. Ok, può essere utile nei luoghi chiassosi o, al limite, per evitare che l’anziana zia Genoveffa non perda il filo del discorso. Ma non ditemi che ci cambierà la vita.

(da Textually tramite Gizmodo.com)