Braccio di ferro col robot

Dopo gli scacchi, da adesso sarà possibile sfidare il computer anche a braccio di ferro. Grazie al coreano Robo Arm Wrestler, che si tara automaticamente in base alla forza dell’avversario umano, sarà possibile mettere alla prova la propria forza bruta e la propria tenacia (proprio come il tipo della fotografia).
Prima della sfida il robot dice frasi come “Salve”, “Piacere di conoscerla”, “La invito a sfidarmi”.
Perché è stato creato? A rispondere è il professor Kang: “Il nostro obiettivo è quello è permettere ai più anziani di tenersi in forma sia fisicamente sia mentalmente giocando con i robot”.

(da TelekomsKorea)