Bambini sotto controllo

Sembra che ultimamente i dispositivi di localizzazione spuntino dappertutto come funghi. Sarà che i bambini sono diventati più scavezzacollo o che i genitori sono più apprensivi? Comunque stavolta si tratta di mTrack, che pare abbia tirato fuori il più accurato sistema di localizzazione mai creato (almeno a detta del comunicato inglese).
KidsOK utilizza il GPS per permettere ai genitori di localizzare un bambino fino a 20 metri di distanza. In realtà non è che questo sistema offra molte altre funzionalità rispetto ad altri dispositivi (include i soliti messaggini di allarme quando il bambino si allontana dall’area protetta). Questo telefono è disponibile in una miriade di colori e in Gran Bretagna, dove spopolano questi oggettini, costa 88 dollari.

(da BIOS tramite Gizmodo.us)