Essere retrò costa

A tutti i nostalgici delle generazioni passate di videogiochi, aprite bene le orecchie. Vi ricordate del vecchio e caro Ping Pong elettronico (vedi immagine)? Ebbene, dopo tanti anni di congedo, ritorna!!! In un'epoca dove la tecnologia fa passi da gigante e nuovi videogiochi, sempre più evoluti, si fanno strada a colpi di titoli, il gusto per il retrò non muore mai. La buona notizia è che le pre-ordinazioni di questo prodotto sono già aperte e si pensa che riscuoterà un ottimo successo, mentre la cattiva è che il suo costo è veramente proibitivo ed eccessivo: 165 euro circa. Cosa vogliamo farci, essere all'antica a volte costa e, a quanto pare, anche molto.

(da Gizmodo US)