Come appagare l’olfatto

Il procedimento “Smell-oh-vision” è ancora monopolio dei cartoni animati o dei fumetti, ma presto diverrà dominio pubblico e della vita reale. Grazie a Samsung si è riusciti a realizzare quello che fino a qualche anno fa era solo un sogno ossia creare un telefonino che odora. Questo cellulare vi segnalerà il chiamante, anziché con delle semplici e scontate suonerie, con dei profumi. Secondo la documentazione del brevetto, è possibile controllare il tipo e la quantità di profumo che può essere emesso. Grazie Samsung, grazie a voi, i telefoni portabili non si accontenteranno più di romperci gli orecchi, verranno ad irritare anche le nostre narici.

[da Gizmodo FR]