Etilometro ad infrarossi

Gli stumenti messi a punto per l'analisi sanguigna ad infrarossi sono stati inizialmente utili per aiutare i diabetici a controllare il tasso di glucosio nel loro sangue sangue. Oggi, grazie ad alcune modifiche, gli apparecchi sono già in grado, tramite una luce a infrarossi, di penetrare fino a 5 mm sotto la cute e di poter individuare tracce di alcool presenti nel sangue. Sembrerebbe che i risultati siano sorprendenti. I sistemi attuali non andavano bene, forse?

(da Gizmodo US)