Un paziente robot per i futuri chirurghi

Vi ricordate il gioco “Allegro chirurgo”? Ebbene oggi si trasforma e diventa un robot per aiutare, i futuri chirurghi ad imparare ad operare. Attraverso 24 sensori, distribuiti sotto la sua pelle in silicone di questo aneroide, emette dei segnali nel caso di errori. Idea molto interessante soprattutto per i nostri futuri medici. Per maggiori informazioni, cliccate qui.

(da Gizmodo US)