Toshiba K15: forte dentro e fuori

Non partiamo dal preconcetto che i computer portatili sono più fragili rispetto ai desktop e quindi meno resistenti. Con Toshiba K15 dovrete sicuramente ricredervi, perché questo notebook è stato realizzato con materiali resistenti al tempo e alle cadute. Comunque più forte e più robusto, non significa più lento nelle prestazioni, anzi. Infatti Toshiba K15 è configurato con una scelta di processori di tutto rispetto, tra cui un Intel T2500 o T2300 oppure un Celeron M410CPU, una scheda video ATI Radon Xpress 200M, una memoria RAM pari a 512 MB ed infine un hard disk da 40 GB, il tutto correlato da un display ampio 15 pollici.

(da Akihabara News)