Un nuovo masterizzatore Blu-ray all’orizzonte

BenQ ha scelto di cavalcare l’onda del successo, decidendo di lanciare, entro il mese prossimo, il suo lettore/masterizzatore Blu-ray. Nel mese di aprile vi abbiamo già presentato il predecessore BW1000, in grado di incidere CD e DVD ad una velocità pari a 2x. Il nuovo masterizzatore, nato dalla collaborazione tra Philips e BenQ, oltre ad assolvere al compito di lettura e scrittura dati, è anche capace di immagazzinare dati fino ad un massimo di 50 Gigabyte.

Adesso che la competizione è iniziata, riusciranno le grandi aziende del settore, quali Sony, Pioneer, Philips, Panasonic e BenQ a mantenere lo scettro del primato? Ad essere sincero, in questi ultimi periodi, abbiamo assistito all’uscita di innumerevoli comunicati stampa: tante aziende che promettevano grandi traguardi, ma alla fine quello che è rimasto è solo aria fritta.

Un pensiero mi soggiunge: le più grandi multinazionali, di tutto il mondo, stanno iniziando a produrre diversi masterizzatore Blu-ray e sicuramente la concorrenza aumenterà vertiginosamente, causando un incremento continuo di offerta. Riflettendoci bene, ci saranno delle persone disposte ad acquistare questi nuovi prodotti? E’ innegabile che molti prodotti, hanno un prezzo inaccessibile a molti (alcuni partono da un valore minimo di 800 euro) e che gli acquirenti, prima di acquistare, ci penseranno 2 volte. Staremo a vedere come andrà a finire!

(da Gizmodo US)