Limite di velocità + numero di targa = No privacy?

M42 è uno dei tratti autostradali più importanti in Gran Bretagna. La sua notorietà deriva dal fatto che molti test, delle più recenti ed innovative tecnologie, vengono compiuti proprio in questa strada. Infatti, è di oggi la notizia sul sito Engadget, che su quell’autostrada è stato installato un pannello elettronico capace di monitorare la velocità delle auto in transito. Fino a qui nulla di nuovo, se non fosse che oltre alla velocità, segnala la targa dell’auto che ha superato i limiti consentiti dalla legge.

Un po’ come gli autovelox, ma con una funzione in più, cioè quella di rendere di pubblico dominio il numero della vostra targa. Il sistema sembra funzionare, infatti ben il 50% degli automobilisti che percorrono quella strada, hanno diminuito e di molto la loro velocità di crociera. Il sistema non esiste in Italia, e credo che non arriverà nel nostro Paese. Mi chiedo: la privacy? E poi non bastava una semplice foto con multa allegata? Vedremo!

(da Engadget)