Sony Ericsson andrà in India

Da alcuni anni a questa parte, l’Asia rappresenta una grossa fetta di mercato nel campo della telefonia mobile. Lo vediamo con i milioni di utenti che possiedono un cellulare e con le centinaia di aziende che producono nuovi modelli di cellulari dalle tecnologie sempre più innovative.

Con questa consapevolezza che Sony Ericsson ha annunciato il trasferimento della sua produzione a Chennai, grande metropoli commerciale indiana. I piani dell’azienda prevedono, inizialmente, la produzione di telefonini a colori semplici da utilizzare e configurati con le classiche funzioni di base. La compagnia prevede che la propria capacità produttiva in India raggiungerà le 10milioni di unità nel 2009.

Per saperne di più, visitate il sito VNUnet.it