Treo sul patibolo

Così, Palm - il produttore dello smartphone Treo - ha assunto, secondo il Wall Street Journal, Morgan Stanley per valutare le sue opzioni strategiche.
La fonte del giornale, probabilmente la stessa banca investitrice delle operazioni in corso, afferma che parte di queste opzioni includono la vendita a una compagnia più grande come Nokia oppure un nuovo investimento per proprio conto.
Con 550 milioni di dollari cash da investire probabilmente si tratta di un messaggio di Ed Colliga (che forse perderebbe il posto di lavoro in seguito alla vendita della compagnia) e un messaggio al mercato che Palm non è così disperata da vendere.