Una tasca sulla mano con FreeHand

freehand.jpg
La primavera è arrivata, sta riscaldando tutti - più o meno - e sapete cosa vuol dire? Con l'arrivo del caldo avremo tutti, certamente, meno tasche. Ecco in cosa FreeHand può essere utile. E' una tasca che si applica al dorso della mano.
Naturalmente usare una simile comodità presuppone che usciate di casa. E in realtà, c'è tutto un mondo là fuori.

Usatelo per conservare i vostri soldi, le carte di credito, il cellulare o l'iPod, sempre pronti e, è il caso di dirlo, a portata di mano. Può essere perfetto per un noioso Motorola Q i cui pulsanti si possono accidentalmente schiacciare quando lo si tiene in tasca, continuando a chiamare quel povero cristo ancora e ancora. Per risolvere anche solo questo problema potrebbe valere la pensa di spendere i 16 euro circa del suo costo.
Ps: O forse basterebbe tenere premuto il pulsante "home" sul Q. Però che noia farlo per tutto il giorno...
Gizmodo USA