La sveglia che si mette dentro l’orecchio

earlarm.jpg
Anche se l'idea di una sveglia dentro l'orecchio è utile per non disturbare i vostri compagni di stanza suonando, questa implementazione non è granché. Il Mini Alarm si infila dentro l'orecchio, appunto, ma sporge tanto che rischia di cadere quando vi ciondola la testa in piena fase REM del sonno.

D'altro canto, se lo usate per altri scopi, tipo essere sicuri di svegliarvi alla giusta fermata della metro o ricordarvi di fare una pausa mentre lavorate o studiate, è molto meglio. Ma se avete un cellulare prodotto negli ultimi cinque anni, potete facilmente impostarlo sull'allarme con vibrazione, metterlo in tasca e raggiungere lo stesso obiettivo.
Gizmodo USA