Bear: un robot per salvare i feriti in battaglia

bear robot.jpg
L'ultima arma nella guerra al terrore è il Bear, o anche Battlefield Extraction Assist Robot (BEAR), progettato per portare in salvo i ssoldati.
Ha pure un sorriso, anche se qualcuno s'è dimenticato di ataccarglielo in questa foto. Potete chiedervi perché sorrida, ma è perché un robot gigante che sorride è meno spaventoso per un ferito di un robot gigante arrabiato.

Questo robot alto 1,80m è molto manovrabile con i cingoli al posto delle gambe e la possibilità di muoversi in modo snodabile per un trasporto più facile su superfici morbide. Può trasportare fino a 227kg può anche percorrere scale mentre trasporta il ferito.
Questo marchingegno non sarà adottato prima dei prossimi cinque anni, perché stanno lavorando a qualche miglioramento.
Gizmodo UK