Curve 8310, il BlackBerry più piccolo e leggero ha il GPS integrato


Piccolo, leggero e compatto. Grazie al navigatore satellitare, ai servizi push di posta elettronica e alla fotocamera digitale da 2 Megapixel, BlackBerry Curve 8310 si propone come la soluzione per il professionista che lavora fuori sede e per tutti coloro che desiderano avere sempre sotto controllo l’e-mail dell’ufficio e quella privata.
BlackBerry Curve 8310 è il nuovo smartphone quadribanda GPRS presentato da RIM con Vodafone Italia che gode dell’esclusiva per i suoi clienti dal 17 settembre fino al 31 ottobre 2007.
In appena 111 gr di peso e con un ingombro minimo (107x60x15,5mm) questo dispositivo racchiude tutto ciò che serve per lavorare quando si è fuori sede. Non solo è possibile ricevere la posta in tempo reale grazie al servizio “push” senza doversi collegare al Web (sono supportati IBM Lotus Domino, Microsoft Exchange e Novell GroupWise), ma è anche possibile usufruire dei servizi di navigazione satellitare grazie al software Vodafone Navigator. In pratica l’utente, invece che tenere in memoria le mappe del percorso da seguire, le richiede di volta in volta al server remoto che fornisce la versione più aggiornata con le informazioni sul traffico e la notifica degli Autovelox fissi posizionati sul percorso.
BlackBerry Curve 8310 è mosso da un processore 312 MHz Marvell, sufficientemente veloce per gestire le applicazioni di serie, ed è dotato di 64 MB di memoria flash espandibile tramite schedine MicroSD. La fotocamera integrata ha un sensore da 2 Megapixel (a differenza di altri modelli proposti da RIM con 1,3 Megapixel). Le prime impressioni nell’utilizzo sono decisamente positive. BlackBerry Curve 8310 si presenta in un’elegante livrea grigio metallizzata, il display (320x240 pixel) è in grado di rilevare le condizioni di luce e regolare di conseguenza la luminosità per un comodo utilizzo quando si passa dagli ambienti chiusi all’esterno. La piccola tastiera QWERTY è ergonomica e tutte le funzioni sono facilmente accessibili grazie al tasto Menu - riconoscibile dal logo che contraddistingue tutti i BlackBerry - alla trackball centrale e al tasto Esci/indietro per tornare al menu precedente. Ancora una volta abbiamo potuto apprezzare la scelta di RIM di dotare il dispositivo di presa USB standard per la sincronizzazione con il PC e la ricarica della batteria che, stando alle informazioni del produttore, dovrebbe essere in grado di garantire un’autonomia in stand-by di circa 15 giorni e di 4 ore in conversazione. Al BlackBerry Curve è possibile inoltre collegare auricolari e cuffie tramite la presa jack da 3,5 mm. Il player multimediale supporta i formati audio più diffusi (sia MP3 sia WMA e MIDI, per citare i più conosciuti) e i formati video MPEG4 e WMV. BlackBerry Curve 8310 supporta Bluetooth 2.0 ma non le connessioni Wi-Fi.
Il prezzo al pubblico di questo smartphone è di 419 euro con SIM e 5 euro di traffico inclusi. Per i privati il servizio Vodafone Mail è disponibile fino a novembre 2007 a 9,90 euro al mese (poi a 15 euro al mese).
Vodafone, inoltre, propone il servizio Navigator per le aziende a 10 euro al mese per 24 mesi (IVA esclusa) con un periodo di prova gratuito di 15 giorni. Per conoscere le altre offerte contattare l’operatore telefonico. Emanuela Teruzzi

Vnunet