Applicazioni di altre aziende sull’iPhone? Ciao ciao garanzia!

iphonebrick.png
Avete sentito che il nuovo firmware rovina gli iPhone sbloccati? Sentite questa: Apple ha appena confermato che fare girare una qualsiasi applicazione di terze parti invalida la garanzia e non sarete coperti da essa per nessun guasto del vostro iPhone. La ragione è che Apple non può distinguere tra guasti provocati da applicazioni di altre aziende e quelli che è stato confermato si verificano con il nuovo firmware di iPhone. Quello che non capiamo è come possa essere più pericoloso far girare applicazioni di terze parti sull' OS X dell'iPhone rispetto a farle girare su un MacBook con OS X. Non lo sappiamo. Non siamo certo dei geni. Non pensiamo ci sia modo di tracciare l'uso di applicazioni non autorizzate, quindi prima di andare a chiedere assistenza, riportate il vostro iPhone allo stadio iniziale dei software. Ecco il comunicato ufficiale.
"CUPERTINO, California, 24 settembre - Apple ha scoperto che molti programmi di sblocco dell'iPhone non autorizzati disponibili su internet provocano danni irreparabili al software dell'iPhone, che probabilmente fanno sì che l'iPhone modificato risulti permanentemente non operativo quando viene istallato un aggiornamento originale di Apple. Apple programma di rilasciare il prossimo aggiornamento al software dell'iPhone, che contiene molte funzionalità come l'iTunes Wi-Fi Music Store, al più tardi entro la settimana. Apple sconsiglia fortemente agli utenti di installare programmi di sblocco non autorizzati sui loro iPhone. Gli utenti che faranno modifiche non autorizzate al software dell'iPhone violano la licenza del loro dispositivo e invalidano la garanzia. L'impossibilità permanente di usare un iPhone a causa dell'istallazione di software di sblocco non è coperta da alcuna garanzia".