Nessun Google Phone in arrivo, ma un software open source contro WM

08google190.jpg
Nonostante le indiscrezioni, il New York Times dice che non ci sarà nessun Google Phone. Anche se Google ha creato dei prototipi, il loro obiettivo non è creare un rivale dell'iPhone, solo un software che contrasti Windows Mobile.
Google vuole essere ovunque per sfruttare il potenziale della pubblicità della telefonia mobile. Miguel Helft, l'autore dell'articolo del NYT, dice:
"In breve Google non sta creando un gadget rivale dell'iPhone, ma piuttosto sta sviluppando un software che si ponga in alternativa a Windows Mobile di Microsoft e altri sistemi operativi, che sono integrati nei cellulari venduti da molti produttori. E al contrario di Microsoft, Google non pare che chiederà ai produttori una tassa per il suo software".
A questo punta cita fonti industriali, che sottolineano che "la strategia di Google è di guidare la creazione di un concorrente open-source di Windows Mobile". Ha senso, dal momento che Google è sempre stato nel campo dei software e non dell'hardware, ma non è ancora chiaro come tutta la cosa funzionerà; specialmente dal momento che Google vuole "allentare il controllo delle compagnie telefoniche sul suo network", ma per farlo ha bisogno che le aziende vendano telefoni con il software di Google integrato.

Gizmodo USA