Seagate accelera l’avvio di Vista e riduce il consumo energetico

momen_5400_psd_th_106x106.gif
L'ultimo hard drive per notebook Momentus di Seagate ha 256MB di memoria flash e si presenta da 80, 120 e 160GB. Qual è il punto della memoria flash NAND integrata? La possibilità accelerare le performance della cache dei dati più frequentemente usati nella NAND invece che raggiungerli nell'hard drive ogni volta. Immagazzinando le informazioni di boot lì, si abbassa il tempo di avvio di Windows Vista del 20% e si riduce il consumo di energia di circa il 40%. E queste cifre aumenteranno in futuro, quando il BIOS e i driver di Vista miglioreranno.

Gizmodo USA