E’ ufficiale, il GPhone è un software. Ecco le prime notizie.

gphoneofficial.jpg
Il Google Phone è stato annunciato, e invece di un telefono prodotto semplicemente da un'azienda, è una piattaforma open aperta che sarà caricata su telefoni fatti da HTC, LG, Motorola e Samsung. Questi telefoni saranno disponibili negli USA su Sprint e T-Mobile nella seconda metà del 2008 e poi saranno disponibili in Cina, Giappone, Germania, Italia e Spagna con i rispettivi operatori. I 34 componenti della Open Handset Alliance che ha sviluppato questo GPhone ci metteranno le loro specialità (per esempio Nvidia con le capacità grafica, Skype il VoIP etc) e offriranno i benefici collettivi sotto licenza open source. Cavolo, Google potrebbe non avere la possibilità di mettere il suo logo sui telefoni, ma forse vogliono solo vendere pubblicità agli utenti tramite i dispositivi.
Il CEO di HTC, che produce molti telefoni Windows Mobile per utenti business, dice che il telefono che viene fuori da Google e i suoi 34 amici sarà destinato a tutti i consumatori. L'SDK per gli sviluppatori sarà disponibile dal 12 novembre il che permetterà alla gente di arrivare alla data di uscita prevista per la seconda metà del 2008. Il software, in realtà, è in sviluppo da tre anni, da quando Google ha acquisito la compagnia chiamata Android Inc. La parte più importante è che la piattaforma sarà a disposizione dei produttori che vorranno caricarla sui loro telefoni, battendo Windows Mobile, Palm e Symbian in termini di prezzo.

Gizmodo USA