NEC lancia il primo cellulare con traduttore simultaneo

NEC móvil traductor en tiempo real
Questo è il primo cellulare con traduttore simultaneo che è stato sviluppato da NEC. Traduce grazie ad un software di riconoscimento vocale, un altro di traduzione e un data base con più di 50.000 parole gestito dal microprocessore del cellulare stesso. Per ora, il NEC traduce solo dal giapponese all'inglese, ma è già un progresso rispetto ai precedenti sistemi di traduzione. Senza dubbio, non è tutto oro quello che luccica. Guardate perché.
Il cellulare NEC ascolta la parola e mostra la traduzione sullo schermo. Sullo schermo? Ma è una presa in giro? Già che c'erano potevano fare le cose per bene e fare in modo che anche la traduzione fosse vocale? Il punto è che secondo Mitsumasa Fukumoto, portavoce di NEC, è tecnicamente possibile. E allora che aspettano?

Gizmodo Spagna