L’infrarosso che trasferisce dati a 1GB al secondo

080109_KDDI_infrared.jpg
Mentre l'IR è ancora una cosa utile per alcune operazioni, è una tecnologia che poche persone usano per trasferire dati da un dispositivo all'altro. I laboratori KDDI R&D del Giappone, tuttavia, hanno cercato di aumentare la capacità di trasferimento dati di 250 volte fino ad 1GBps con un semiconduttore laser che lampeggia in modo incredibilmente veloce. Anche se 1GBps è veloce, quasi non riesce a trasferire un intero CD musicale in meno di un secondo (e parliamo di 650MB). Il punto è che, se riescono a mettere questo IR nei cellulari, potremo davvero trasferire i nostri contatti molto, molto velocemente.

Gizmodo USA