Il primo cellulare biodegradabile che fa nascere piantagioni di bambù

bamboodegradablecell2.png
Il designer olandese Gert-Jan van Breugel ha tirato fuori questa idea di cellulare biodegradabile. Rimuovete l'antenna e la batteria, buttate il corpo di bio-plastica e bambù del telefono in un cumulo di compost e in poche settimane i semi di bambù nel telefono cresceranno e trasformeranno il vostro ex dispositivo per le comunicazioni in piantine di bambù. E quando il bambù diventa grande abbastanza, potete tagliarlo, fare un po' di buchi e trasformarvi in novelli Pan, principe dei satiri e dio delle foreste, con la possibilità di comunicare con le ninfe nel vostro particolarissimo modo.

Gizmodo USA