Acer presenta l’Aspire “Gemstone Blue”


L'ultima grande sorpresa di Acer è il notebook Aspire "Gemstone Blue", attrezzato con drive Blu-ray, schermo veramente HD e suono CineReal, la seconda generazione del Dolby Surround. Sexy e, sì, blu e non sembra poter soffrire di invidia, in quanto a porte, rispetto ad altri notebook, nonostante sia sottile. Per le dimensioni è una via di mezzo tra la serie dv di HP e la serie XPS M di Dell. Non è proprio un confronto di misure, ma un giudizio qualitativo: quest'oggetto sembra potersi collocare esattamente a metà tra i design dei due colossi del PC. Dopo un annuncio così pomposo e misterioso ci saremmo aspettati qualcosa di un po' più eccitante. Tuttavia, è un prodotto decente. Quindi, date un'occhiata.

Ha un bel tastierino ‘touch’ sulla sinistra con alcuni interessanti comandi multimediali; si chiama CineDash ed ha il volume, il ‘mute’, la pausa e altri comandi. Il più grande dei due modelli, l’8920 ha uno schermo da 18.4″ a 1920×1080 e il 90% della gamma di colori. Il più piccolo, il 6920, ha lo schermo da 16″ con la stessa risoluzione e il 60% della gamma di colori. Come potete immaginare dalla risoluzione degli schermi, entrmabi supportano la riproduzione di Blu-ray. Dichiarano 3 ore di riproduzione per il 18.4″ e 2,4 per il 16″. Ci sarà ancheuna versione SD con riproduzione a 720p sia per il DVD che per il Blu-ray.
Saranno in vendita entro un mese e il prezzo base (almeno negli States) sarà 1.100 euro, mentre la versione con la configurazione standard si aggirerà intorno ai 1.250 euro. Il peso non è proprio minimo per chi ha esigenze di mobilità: 4 chili per il 18″ e più di 3,5 chili per la versine da 16″.


Gizmodo USA