Il dentifricio ICQ favorisce il P2P


Tutti ricordano ICQ, il primo e più diffuso software di istant messaging che è ancora molto usato in tutto il mondo. L'azienda israeliana di software che ha sviluppato l'applicazione ancora prima che fosse comprata da AOL ha appena siglato una partnership con un'azienda farmaceutica locale, che si chiama CTS, per mettere in commercio il dentifricio ICQ che, secondo quanto dichiarano "aiuta la comunicazione P2P (da persona a persona) eliminando i problemi di alito cattivo". Strano, non c'è dubbio, ma davvero un'idea geniale.

Gizmodo USA