Beamz Laser Music System: il sintetizzatore laser che si usa a mani nude

BeamzLaser
Questo sintetizzatore vagamente ispirato a una lira (lo strumento musicale, non la defunta moneta italiana) utilizza sei corde virtuali fatte di raggi laser che bisogna interrompere con le mani per toccare uno strumento: dalla chitarra al violino fino ad un campanaccio. Sei variazioni possono sembrare poche per un sintetizzatore, ma può essere un regalo divertente. Il Beamz Laser Music System include 30 canzoni precaricate e basi ritmiche di differenti stili musicali: classica, jazz, reggae, hip hop fino all'heavy metal. Misura 48 centimetri in altezza e si venderà a partire dal 15 aprile per circa 380 euro.

Gizmodo Spagna