Adesso Google vuole mappare mari e oceani

googlewater.jpg
Come un normale prosieguo di Google Earth e Google Sky, il colosso dei motori di ricerca adesso pianifica anche di creare delle mappe 3D degli oceani e dei mari e renderle disponibili tramite Google Ocean. Il software permetterà agli utenti di navigare sui fondali marini e vederne la topografia. Google pensa anche di includere dei dati interattivi che riguardino diversi soggeti come le barriere coralline, i relitti e le correnti. L'obiettivo di Google Ocean è quello di usare immagini dei fondali marini al massimo della risoluzione possibile, offrendo più di una semplice mappa. Ma i ricercatori dicono che un tale processo potrebbe richiedere più di 100 anni.

Gizmodo USA