P’9521, il cellulare Porsche-Sagem con le impronte digitali

sagem_porche2.jpg
Il Porsche Design Group di Stoccarda, in Germania, e la francese Sagem Mobiles, hanno appena presentato il primo Porsche Design Mobile Phone, il P’9521, presso il Red Dot Design Museum ad Essen. Il cellulare è realizzato con dei materiali naturali, come l’alluminio e il vetro minerale. E naturalmente, con il design Porsche.
Il rivestimento è ricavato da un solido blocco di alluminio, un metodo mai usato per la produzione di cellulari. Un doppio perno fatto in alluminio fa si che lo schermo possa ruotare di 180 gradi, permettendo così al telefono di essere usato come una macchina fotografica.
Il P'9521 è caratterizzato da un lettore di impronte digitali, che identifica chiaramente l’utente proteggendo così l’accesso ai dati personali. Inoltre, ad ogni impronta digitale è possibile assegnare numeri o funzioni del telefonino specifici. Le improne digitali possono essere utilizzate anche al posto del tradizionale codice PIN. Se il design è Porche, questa tecnologia è, invece, Sagem.

Ecco alcune specifiche:

  • Video auto-focus e fotocamera con fermo-immagine con una risoluzione di 3.2 megapixel, flash integrato e zoom digitale. La rotazione dello schermo rende queste funzioni ancora più semplici da utilizzare, mentre la tecnologia AM-OLED è garanzia rispetto alla resa dei colori e un’inquadratura perfetta da ogni angolazione.
  • Lettore MP3 e tre amplificatori.
  • Connettività EDGE .

Il nuovo telefonino sarà disponibile in autunno 2008 nei Porsche Design Store e presso i rivenditori di telefoni cellulari in tutto il mondotranne che negli Stati Uniti, in Giappone e in Corea.

sagem_porche1.jpg