Le applicazioni per l’iPhone saranno molto economiche, alcune gratis


Gene Munster ha avuto un incontro informale sul pianerottolo del WWDC con 20 sviluppatori che stanno lavorando ad un'applicazione per l'iPhone. E anche se loro potrebbero o non essere rappresentativi della totalità dei presenti, Gene ha avuto comunque delle informazioni interessanti. Il 71% delle applicazioni per l'iPhone discusse a San Francisco non costeranno un centesimo se le scaricate.
Per il 29% delle applicazioni che invece andranno comprate, il prezzo medio si aggirerà intorno ai 2,29$ (1,50 euro circa). Ma dal momento che è Apple a pagare il conto della distribuzione tramite iTunes e che questi costi possono essere coperti soprattutto dalla vendita del software, potrebbero non essere gli sviluppatori dei software a volere dei soldi per le loro applicazioni per l'iPhone, ma Apple stessa.

Gizmodo USA