MySpace sfida iTunes: musica gratis e senza DRM


Che i DRM avrebbero avuto poco successo, era abbastanza intuibile. Ma il fatto è che hanno sostanzialmente aperto un altro campo di confronto nel mercato dei contenuti digitali. MySpace Music sfida iTunes, proprio su questo terreno, con un'offerta molto allettante: musica gratis e senza DRM. Il progetto nasce da una joint venture tra MySpace, che detiente il 40% della società, e Vivendi Universal Music, Sony BMG e Warner Music Group.

Il social network di Murdoch con i suoi 120 milioni di utenti, ha firmato un accordo con le quattro major della musica per avere lo streaming gratis dei brani, a patto che il servizio venga sostenuto dagli introiti della pubblicità on line. Sony ATV è partner con i distributori indie come The Orchard, Alternative Distribution Alliance, Caroline, Red e Fontana. Inserzionisti iniziali sono: McDonalds, State Farm, Toyota e Sony Pictures Entertainment.

Insomma, non c’è pace per Steve Jobs che poco dopo il minaccioso lancio di Android/G1, con relativo Amazon Mp3, deve assistere anche a questa novità made in MySpace.
Ah, naturalmente MySpace Music non può non considerare di essere in pieno web 2.0. E infatti le playlist, che riescono a contenere fino a 100 tracce, possono essere create e condivise con gli altri utenti. Vi piace una canzone che è nella playlist di un amico? Selezionatela e ascoltatela.

E l’attacco che MySpace muove con questa novità musicale, non è solo ad iTunes, Apple e i suoi 5 miliardi di download, ma anche a Facebook, altro mostro sacro del social network a livello mondiale, al momento il numero uno in molti paesi.
Chris DeWolfe, CEO di MySpace, smorzando i toni di sfida a Apple, ha commentato: “Lo vediamo di più’ come un complemento a quello che sta facendo Apple”. E ha aggiunto di volere che MySpace Music diventi “il maggiore catalogo al mondo di musica”.

MySpace Music comprende più di 5 milioni di artisti tra major, indipendenti e senza contratto discografico all’interno della sezione del sito dedicata ai profili musicali, offrendo un’ampia raccolta di canzoni, video, date dei tour, blog e immagini alimentata direttamente dagli artisti.