La tristezza fatta robot… a forma di pianta


Oh, diamine, questo è un robot triste. E' una pianta robotica e tutto quello che fa è un cenno con la cima verso di voi quando le parlate. Disegnato, pare, per le persone più sole del pianeta, fornisce tutto il conforto che può dare un oggetto inanimato progettato per muoversi in su e in giù automaticamente. Ci fa diventare tristi solo il pensiero di questo robot e di chi possa trovarlo davvero di conforto. Che angoscia. E nella nostra testa si fa spazio un dubbio atroce: non era meglio una riproduzione della pianta de "La piccola bottega degli orrori"? Almeno movimentava la vita di chi la comprava... no?

[Fonte: Gizmodo USA]