T-Mobile NON ha venduto 1,5 milioni di G1 (“solo” 300.000)


L'annuncio del milione e mezzo di G1 venduti in prenotazione da T-Mobile vi è sembrata troppo fantasiosa per essere vera? Information Week ha pensato la stessa cosa ed ha pensato di parlare con colui che sta dietro questa informazione, un matematico del 'The Motley Fool'. E' venuto fuori che deve essere stata fatta qualche moltiplicazione sospetta e che il numero di prenotazioni si aggira probabilmente intorno a 300.000. Che è comunque un numero alto, ma non stratosferico. Ecco cosa ha scoperto l'autore di Information Week:

“Ho contattato Andres Bylund, l’autore dell’articolo originale del Motley Fool citato da centinaia di altre fonti. Ero curioso di come fosse arrivato a questa conclusione e lui mi ha dato la sua spiegazione logica.
Ha citato un articolo di Cens.com che diceva: ‘secondo fonti interne all’industria, T-Mobile sta pensando di ordinare un numero di G1 che varia tra 1,5 e 2 milioni nel futuro prossimo, compresi i 500.000 pezzi che saranno venduti entro il quarto trimestre di quest’anno.’. A quel punto Bylund ha citato il comunicato di T-Mobile che diceva che avevano esaurito i dispositivi in prenotazione e triplicato il numero di telefoni inizialmente disponibile. Allora, ha moltiplicato 500.000 per tre ed ha ottenuto 1,5 milioni”.

Considerato che l’iPhone 3G, che è stato lanciato in 20 paesi contemporaneamente, ha raggiunto quota un milione nei suoi primi cinque giorni di vendita, tutti saremmo dovuti essere un po’ più cauti rispetto alla notizia che un telefono, in venita in un solo stato e con un solo operatore potesse superare quella cifra. Il G1 si presenta sicuramente come uno spettacolare concorrente dell’iPhone, ma è meglio non perdere la testa nella speranza che abbia davvero un gran successo.

[Fonte: Gizmodo USA]