Opera per l’iPhone è pronto, se non fosse per la policy dell’App Store di Apple


Non è certo una notizia sorprendente, questa, ma ciò nonostante rimane triste. Secondo il CEO di Opera, Jon Stephenson von Tetzchner, è stata sviluppata una versione per l'iPhone del suo popolare browser mobile ed è pronta per essere usata da tutti, ma è possibile che non veda mai la luce a causa dell'opinabile policy dell'App Store che esclude applicazioni che siano in competizione con quelle di default dell'iPhone, in questo caso, Mobile Safari. A nostro avvio Safari è abbastanza solido, ma per coloro che pensano che non sia abbastanza stabile avere un'alternativa sarebbe interessante. La concorrenza è sempre una buona cosa in queste situazioni. Peccato, Apple.

[Fonte: Gizmodo USA]