Le vie dell’iPhone sono infinite


Se pensavate che ci fosse un limite oltre il quale neanche l'iPhone poteva andare, sarete costretti, probabilmente a ricredervi. L'idea e lo sviluppo di questo software è tutta italiana (e non poteva essere diversamente): 800kb di applicazione dedicata alla preghiera dei fedeli della Chiesa Cattolica. Si chiama iBreviary e, tramite la connessione del vostro iPhone o iPod Touch scarica le preghiere del giorno salvandole nella memoria del dispositivo e rendendole disponibili ad ogni utente. E le preghiere, come dice il nome, sono quelle del Breviario, libro indispensabile per ogni fedele praticante. Ma non finisce qui. Sono in programma fuuri aggiornamenti che rendano l'applicazione utilizzabile anche su altri dispositivi e di aggiungere l'audio dei canti gregoriani e le traduzioni in altre lingue (inglese, spagnolo e, per i più tradizionalisti, latino). Naturalmente, l'applicazione di può scaricare dall'App Store. Cosa altro dobbiamo aspettarci dalla "febbre dell'iPhone"?