Logitech festeggia il suo miliardesimo mouse


Alzi la mano chi non ha mai usato un mouse. Nessuno. E ora, alzi la mano chi di voi non ha mai avuto sotto le dita un mouse Logitech? Pochissimi. Il primo mouse Logitech si chiamava P4 e fu creato nel 1982. Da allora sono passati quasi 30 anni e oggi l'azienda di origini europee festeggia la consegna del suo miliardesimo mouse. Sono un miliardo le persone in tutto il mondo che usano un computer e, secondo l'ultimo rapporto Gartner, questo numero è destinato a raddoppiare entro il 2014. Una grossissima fetta di loro usa un mouse (la totalità, se contiamo anche i trackpad), non c'è dubbio, a prescindere che abbia un desktop o un laptop.

“Fondata in una fattoria di Apples, in Svizzera, nel 1981 e stabilitasi successivamente nella Silicon Valley, Logitech ha introdotto il primo mouse commerciale nel 1985 e ha raggiunto il traguardo delle 100 milioni di unità nel 1996 – dichiara, fiera, l’azienda in un comunicato stampa -. Le vendite dei mouse Logitech hanno toccato quota 500 milioni sette anni dopo e oggi l’azienda distribuisce i propri mouse in oltre cento Paesi in tutto il mondo, producendo una media di 376.000 dispositivi al giorno, l’equivalente di 7,8 milioni di unità al mese“. A Logitech si devono il primo mouse laser, il primo nano-ricevitore e la prima rotellina a scorrimento veloce. E questo solo a guardare le innovazioni degli ultimi 5 anni.