Apple dichiara guerra al jailbreaking dell’iPhone e disabilita Pwnage


Un avviso per tutti voi entusiasti del jailbreaking dell'iPhone: il nuovo aggiornamento software dell'OS di Apple contiene quella che potrebbe non essere una piacevole sorpresa: la versione 10.5.6 disabilita il tool Pwnage, rendendo impossibile sbloccare il vostro iPhone e iPod Touch.
L'aggiornamento previene il jailbreaking disabilitando il software a livello computer, un passo oltre quello che di solito l'azienda fa, ovvero rilasciare un aggiornamento firmware che ri-blocca l'iPhone. Adesso hanno deciso di evitare che il vostro Mac riconosca il dispositivo in modalità DFU (device firmware update) imponendo un nuovo codice alle porte USB dei computer Apple.
Mentre l'iPhone Dev Team sta senza dubbio lavorando ad un nuovo metodo di hackeraggio, alcuni riportano che il modo più semplice per lavorare sugli aggiornamenti per adesso è copiare alcuni file del framework 10.5.5 su quelli nuovi o semplicemente, non aggiornare.

[Fonte: Gizmodo USA]