MacWorld: la liberazione di iTunes, addio DRM


Buone notizie sul fronte iTunes, anzi ottime. Dopo avere sciorinato tutti i numeri del music store di Apple (10 milioni di tracce, 75 milioni di account con carta di credito e 6 miliardi di brani passati dallo store dal 2003, anno della sua nascita fino ad oggi), Phil Schiller è passato alle novità. Tre per la precisione. La prima riguarda i prezzi. Da aprile i brani saranno distinti in base a tre fasce di prezzo: $0.99, $0.69, e $1.29 a seconda dell'etichetta di appartenenza. La seconda e forse la più eccitante, è la liberazione di iTunes dall'incubo dei DRM. iTunes Plus è il nuovo modo con cui iTunes propone da subito tracce DRM-free. Potete già scegliere tra 8 milioni di brani da scaricare e riprodurre su qualsiasi gaget multimediale, computer o lettore vogliate. Entro la fine del primo trimestre, tutte le 10 mila tracce di iTunes saranno DRM-free. Alleluya!

La terza novità riguarda l’iPhone. Adesso iTunes Wi-Fi è compatibile con il 3G, il che significa che diventa tutto un grande music store, allo stesso prezzo e alla stessa qualità. I proprietari di iPhone 3G potranno scaricare musica da iTunes ovunque si trovino come se lo facessero dal proprio Mac di casa. Naturalmente, potrete poi sincronizzare l’iPhone e il computer senza alcun problema. Il tutto, con effetto immediato.

[Fonte: Gizmodo USA]