Arriva in Italia l’ultimo nato di casa RIM: il BlackBerry Curve 8900


Da oggi, il BlackBerry Curve 8900 è disponibile in Italia con due tra i maggiori operatori di telefonia mobile: Vodafone e Wind. Per rinfrescarci la memoria, ricordiamo che questo smartphone di casa RIM ha la connettività Wi-Fi (802.11 b/g), un processore da 512MHz, il GPS integrato, uno schermo HVGA+ da 2.4 pollici (a 480x360 pixel), la tastiera QWERTY completa, ma non ha la connettività 3G, il che non è poco nel 2009.
Pesa circa 110 grammi, le sue dimensioni sono: 109x60x13.5 millimetri, ha una memoria espandibile con schede microSD/SDHC fno a 16GB e funziona con la versione 4.6 del sistema operativo di BlackBerry. Naturalmente, funge anche da lettore multimediale.
Ma veniamo alle note dolenti: i prezzi.

La versione Vodafone costa per tutti 429 euro. In più, il Vodafone Pack per BlackBerry (che permette la navigazione tramite Vodafone Live!, l’email push, la messaggistica istantanea, l’accesso a Windows Live Messenger e a FaceBook) è disponibile a 10 euro al mese per chi ha l’abbonamento e 3 euro a settimana per le Sim ricaricabili. Aziende e professionisti possono avere il nuovo smartphone di Rim a 19 euro al mese, ovvero con il servizio ‘No Problem Mail Professional Plus’ che include BlackBerry Internet Service per inviare e ricevere email in tempo reale. Naturalmente, in questo caso, bisognerà sottoscrivere un contratto di 24 mesi con Vodafone (per un totale di 456 euro).

Wind, invece, propone solamente l’opzione con il contratto di 24 mesi, a 12 euro al mese (ovvero 288 euro, con traffico mail e internet illimitato). Chi attiva il servizio BlackBerry Internet Service su una prepagata prima dell’8 marzo, potrà usufruire di 3 mesi di servizio gratuito, mentre chi attiverà una nuova scheda ne avrà 6 di mesi gratis.

Tags :