Avviso ai linuxisti: è uscito KDE 4.2.0


Se tra voi ci sono utenti Linux (e sinceramente, ce lo auguriamo) ecco una notizia che potrà interessarvi. La comunità KDE ha appena rilasciato la versione 4.2.0 dell'ambiente desktop più diffuso tra gli aficionados del pinguino. Non che ci siano strabilianti o rivoluzionarie novità rispetto alla versione precedente, ma i miglioramenti che hanno apportato sono decisamente interessanti. "The Answer", questo il nome in codice della nuova release di KDE, è pensata per essere di facile utilizzo e accessibile anche ad utenti non troppo esperti. L'interfaccia Plasma, ad esempio, permette una gestione dell'ambiente di lavoro più pratica, con funzioni come QuikLaunch che consente di lanciare le applicazioni in tempi ridottossimi e poi una stazione meteorologica, un lettore di notizie via RSS, un lettore di fumetti e anche un'applet per condivisione testo tramite servizi di tipo "pastebin". Le applet di Plasma possono ora essere utilizzate anche sopra il salvaschermo, per esempio per farsi lasciare una nota quando si è assenti.

Il pannello di Plasma, poi, supporta il raggruppamento delle applicazioni e la visualizzazione su più righe. In KDE 4.2, grazie all’utilizzo di modelli di fisica dinamica le animazioni delle finestre, sia quelle vecchie che quelle implementate più di recente come “Cubo” e “Lampada magica”, hanno dei movimenti naturali, fluidi e molto, molto gradevoli. KWin, il gestore delle finestre, adesso può abilitare automaticamente gli effetti grafici solo sulle schede che lo supportano.

Una configurazione facilitata permette agli utenti di scegliere e configurare gli effetti che preferiscono in una maniera facile ed intuitiva. PowerDevil, poi, permette una gestione dell’energia disponibile ottimizzata per avere le migliori prestazioni possibili anche dai notebook. Naturalmente, KDE 4.2.0 è open source e, se volete, potete scaricare il codice sorgente e ricompilarlo a vostro piacimento. Ma se volete semplicemente scaricarlo e installarlo, potete andare direttamente a questa pagina.

[Fonte: kde.org]

Tags :