MWC ’09: video demo del nuovo Nokia E75. Il verdetto? Noia, noia, noia

[vimeo]http://vimeo.com/3236578[/vimeo]
Potremmo dire molte cose belle del nuovo Nokia E75, oltre a quelle che vi abbiamo già detto prima. L'hardware è ben disegnato, appare solido e ben rifinito. Le dimensioni sono accettabili e si maneggia bene, specialmente se paragonato ai vecchi Communicator, di cui questo è il nipotino moderno. Il software è puramente Nokia ed ha il servizio mail di Ovi gratuito, in grado di collegarvi con qualsiasi account email. L'abbiamo deto: molte cose belle.
Ecco com'è l'E75: scintillante, bello e ben rifinito. Uno scintillante pezzo di... noia. Perché a guardare le alternative, ad esempio l'iPhone, il G1, il Sony Ericsson Idou e gli HTC WinMo, l'E75 risulta proprio così: noioso. Con un'interfaccia vecchia che ci fa sentire proiettati nel 1990, icone microscopiche e testo minuscolo su uno schermo minuscolo.

Naturalmente, un telefono non deve essere eccitante. Ma con l’E75 sembra che Nokia non stia neanche provando a inseguire i progressi egli altri telefoni, preferendo restare a Symbian piuttosto che fare il salto di qualità e andare veramente avanti. E alla fine, tutto si gioca sul software e l’usabilità ed è lì che l’E75 fallisce e cade nel buco nero della noia.

Segui tutte le ultime notizie dal Mobile World Congress 2009 in Blog Eventi.
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :