MWC ’09: Ecco il G2/HTC Magic, video in italiano e prime impressioni


Come certamente avete letto in giro, ieri a Barcellona è stato presentato il tanto atteso G2, a.k.a HTC Magic, che uscirà nelle prossime settimane in Italia con Vodafone e del quale sarà possibile avere un'anteprima con tariffe, informazioni e disponibilità registrandosi sul sito dell'operatore di telefonia mobile già da marzo. Abbiamo atteso di sapere qualcosa di più sul nuovo smarpthone Android, prima di darvi la notizia, ed eccoci qui.
HTC e Goolge si avvicinano alla perfezione, con questo dispositivo. Ottime finiture, eccezionale aspetto. Ma cominciamo dalle brutte notizie: a parte qualche piccolo problemino con l'interfaccia utente, c'è un "ma". Un grande "ma": la tastiera virtuale. In questa prima prova, la tastiera è apparsa stretta, forse a causa delle dimensioni dello schermo che è più piccolo di quello dell'iPhone, la cui tastiera è chiaramente quella di riferimento.
In più, c'è un altro problema nell'interfaccia utente: invece di spuntare sopra le vostre dita, come accada con l'iPhone, in modo da vedere bene cosa stata premendo, i tasti appaiono di lato e lampeggiano molto velocemente, cosa che ci è sembrata portare molta distrazione. Dicono di averla messa sui lati per non ostruire la visuale, ma non ci sembra abbia molto senso. In più, quando digitate con un dito, il lampeggiare è ostruito dal dito stesso. La ragione: quando digitate sulla destra della tastiera, il tasto lampeggiante appare a sinistra e viceversa.
A parte questo, che probabilmente richiede solo un po' di abitudine, il resto è perfetto. C'è una nuova funzione GMail per cancellare o classificare le mail, insieme ad una fotocamera più veloce, che adesso è in grado di fare video, il che naturalmente implica che potete anche riprodurli i video. Le altre caratteristiche e le funzioni dell'interfaccia utente sono come le conosciamo dal G1. Tuttavia, quello che davvero la fa da padrone in tutto questo è l'hardware.
HTC ha fatto un telefono davvero bello, che si tiene bene in mano e che sta comodamente nella tasca dei pantaloni. Anche se è leggermente più spesso dell'iPhone, il guscio più piccolo e arrotondato e il suo peso fanno in modo che la diferenza sia impercettibile. Di sicuro è decisamente meno voluminoso del G1, che messo accanto al suo neonato fratellino sembra un mattone. Non abbiamo dubbi, già questo farà dimenticare all'utente i piccoli problemi della tastiera virtuale.
La prima impressione, è che abbiamo davanti un prodotto vincente. Se riuscissero a migliorare la tastiera, Apple si troverebbe a fare i conti con un vero e proprio avversario alla pari, con questo G2. Giardate il video.
[vimeo]http://vimeo.com/3253877[/vimeo]

Segui tutte le ultime notizia sul Mobile World Congress 2009 in Blog Eventi

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :