Asus presenta la nuova serie F50


Asus ha appena annucniato la nuova serie di notebook F50 creati con la nuova tecnologia di lavorazione dei materiali chiamata Asus Infusion. Vedete quelle righe orizzontali che fanno tanto gessato da gangster anni '30? E' il "motivo intarsiato ad onda" che secondo Asus dovrebbe garantire una maggiore resistenza ai graffi ed eleganza (certo, a seconda del concetto di eleganza che avete).

Il monitor è da 16 pollici con risoluzione HD (1366×768) e supporta il formato 16:9. Il peso di ogni portatile della nuova serie non supera i 2,8 kg. All’interno della serie F50, troviamo diversi modelli con caratteristiche specifiche. Gli F50Z, ad esempio, sono basati su piattaforma mobile AMD Puma con chipset M780G e processori AMD Athlon 64 x2. Sono in grado di assicurare performance di alto livello con bassi consumi energetici, secondo Asus, ed hanno chip grafico ATI Mobility Radeon HD3200. La RAM è DDR2 da 4GB mentre la capacità dell’HDD SATA arriva a 500GB.

L’F50SL e l’F50SV hanno processori Intel Core 2 Duo , stessa RAM e HDD dell’F50Z e grafica affidata al chip ATI Mobility Radeon HD4750 con 512MB di memoria dedicata e supporto alla tecnologia Hyper Memory (F50SL) e NVIDIA GeForce GT 120M (F50SV).
L’F50Q, infine, è dotato di processore Intel Pentium T3400, memoria da 4GB, HDD da 250GB e chipset Intel GL40 con grafica integrata.
La tastiera di tutti i modelli ha tasti cosiddetti “ad isola” il che li protegge sia dalla polvere che dal caffè che prima o poi verserete sopra il laptop.

Gli F50 hanno Bluetooth 2.1+EDR e Wi-Fi standard 802.11 b/g/n, mentre Asus Express Gate permette agli utenti di accedere al web in men che non si dica. Il sistema operativo? Vista Premium per tutti. Ma come! Proprio ora che sta per uscire Windows 7…
Saranno disponibili in Italia a partire da fine Marzo con un prezzo base di 740 euro che varia a seconda della configurazione che scegliete.

Tags :