Riciclaggio creativo: un caldo rifugio per senza tetto ricavato dalla plastica


Il dodicenne Max Wallack ha partecipato ad un recente contest di design intitolato "Trash to Treasure" presentando questa affascinante "Home Dome", un rifugio per senza tetto fatto di plastica, fil di ferro e scatole di noccioline. Ispirato alla forma della yurta mongola, è un riparo caldo e include anche un letto.
Il progetto è utile sia perché toglie rifiuti dalle discariche, sia perché fornisce un rifugio per chi non ha un tetto sotto cui dormire. Max ha vinto 10.000 dollari (quasi 8.000 euro), un laptop Dell e un viaggio a Boston. Complimenti!

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :