CeBIT 2009: Hyunday, dai display 3D agli Rfid

Hyundai_cebit
Presso lo stand Hyundai presente al CeBIT di Hannover, insieme all’ampia gamma di monitor e televisori LCD, da sempre core business della Company Coreana, quest’anno si potranno ammirare le nuove soluzioni per la video informazione (Digital Signage), basate sulla tecnologia "optical bonding".

I pannelli LCD, anche di grandi dimensioni (fino a 70 pollici), sia per un uso interno che esterno, sono concepiti per funzionare al meglio in qualsiasi situazione ambientale e meteorologica, grazie ad un sistema intelligente in grado di regolarne la temperatura e particolari accorgimenti protettivi dai raggi UV.

Display e totem informativi per la trasmissione di messaggi video informativi, aziendali e pubblicitari, sempre con il massimo della risoluzione e della luminosità, indipendentemente dalla situazione e dal luogo.
Sono presentati anche i display touch screen professionali, ideali per essere impiegati in ambiti professionali, medicali o di sicurezza, e gli attesissimi schermi stereoscopici 3D.
Oltre al convenzionale funzionamento 2D, i display 3D di Hyundai, rendono possibile guardare immagini in 3D con effetti tridimensionali, dedicati ai modelli 3D creati con il software CAD, ma anche ai videogiochi 3D, filmati o immagini.
Ma la novità di quest’anno è la presenza di Hyundai nel padiglione dedicato all’RFID e alle tecniche per l’identificazione automatica.
Hyundai si presenta come partner per i suoi nuovi sistemi per la raccolta e la trasmissione dati, automazione produzione e logistica, utilizzando RF-ID Label.

Segui tutte le ultime notizie dal CeBIT 2009 in Blog Eventi

Tags :