Apple rifiuta un’applicazione BitTorrent per l’iPhone perché potrebbe essere usata per la pirateria


Apple ha rifiutato un'applicazione BitTorrent per l'iPhone dichiarando che potrebbe essere usata per scopi di pirateria: "Questa categoria di applicazioni è spesso utilizzata allo scopo di violare i diritti di terze parti. Abbiamo scelto di non pubblicare questo tipo di applicazioni sull'App Store".
Questo è quello che ha detto Apple agli sviluppatori di Maza Digital che volevano offrire Drivetrain come interfaccia remota di Transmission, un client BitTorrent che gira sotto Mac e PC. La cosa divertente è che, anche ammettendo che BitTorrent sia utilizzato per scaricare materiale protetto da copyright, Drivetrain di per se stesso non fa niente di illegale: controlla semplicemente il software che sta sul PC e non usa l'iPhone per l'eventuale pirateria.
Anche se Apple ha il diritto di approvare o rifiutare quello che vuole (dopo tutto, è il suo store online), questa volta gli argomenti sono un po' deboli.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :