I nuovi Mini di casa HP includono l’autosincronizzazione e una presunta capacità di riproduzione in HD


HP ha appena presentato un paio di nuovi netbook con schermo da 10.1 pollici per la sua linea Mini. Si potranno avere entrambi sia nella versione Windows che Linux e un modello, il 110, ha anche un acceleratore grafico opzionale che HP dichiara essere in grado di riprodurre video a 1080p in maniera fluida.
Potremmo definire il Mini 1101 come quello più da seriosi uomini d'affari. E' disponibile solo con Windows (XP o Vista) e solo in un noioso nero professionale. Il 110, invece, è quello più divertente: può avere Windows XP o Linux e un acceleratore video Broadcom opzionale per permettere, forse, la riproduzione di video in HD.

Ma per il resto sono HP Mini standard: entrambi usano un Intel Atom da 1.6GHz, 1 o 2GB di memoria e anche un hard drive da 160/250GB (250GB solo con Linux) oppure un SSD da 32GB. Entrambi hanno software di autosincronizzazione, così potete sincronizzare tutti i vostri documenti, media e file con il vostro computer principale.

Il Mini 1101 sarà disponibile dal primo giugno ad un prezzo base di 329$ (235 euro circa), mentre il Mini 110 arriverà il 10 giugno a partire da 279$ (200 euro) per la versione con Linux e da 329$ (235 euro) per quella con Windows.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :