Il nuovo motore di ricerca di Microsoft si chiama Bing e uscirà il 3 giugno


Steve Ballamer ha dato la conferma ufficiale dell'arrivo del nuovo motore di ricerca di Microsoft, che all'inizio avrebbe dovuto chiamarsi Kumo e che invece si chiamerà Bing. Le prime notizie dicono che ha un'interfaccia colorata, semplice, minimalista e vanta alcune funzioni simili a Wolfram Alpha (l'immagine è una gentile concessione di Ars Technica). Bing sarà pubblico a partire dal 3 giugno. Ars ha avuto la possibilità di fare un po' di prove. Pare che la strategia di Microsoft sia quella di fornire risposte dirette alle domande, un po' come fa Wolfram Alpha, ma con particolare attenzione alle interrogazioni quotidiane come le informazioni sui prodotti di consumo, il clima, notizie di interesse locale e anche domande sulla salute.

Ecco le conclusioni di Ars: “Bing è un gran bel prodotto, specialmente in aree dove Live Search si è distinto. Se da un lato porta un po’ di novità nella ricerca, non è abbastanza attraente da convincerci ad abbandonare Google. Probabilmente lo useremo come adesso usiamo Live Search, ovvero come riserva quando Google non riesce a darci le informazioni che vogliamo. Fate un giro su Bing, ma non aspettatevi niente di rivoluzionario, solo un’evoluzione“.
Non ci resta che far passare questi cinque giorni per verificare le informazioni.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :