E3: Microsoft lancia Project Natal per Xbox, il nuovo modo di giocare senza nessun controller


Durante l’Electronic Entertainment Expo (E3) Microsoft ha presentato tutte le novità della Xbox 360 con un keynote ricco di sorprese, compreso Steven Spielberg come ospite d'onore e tester ufficiale di "Project Natal". Una delle novità senza dubbio più interessanti è la nuova modalità di gioco senza controller.
Ma partiamo dai nuovi titoli. All'E3 Microsoft ha presentato “Forza Motorsport 3”, “Alan Wake”, “Halo 3: ODST – Truppe d’assalto orbitali” e “The Beatles: Rock Band”, per poi proseguire con i servizi di Xbox LIVE come lo streaming istantaneo a 1080p HD di film e programmi televisivi, Facebook e Last.fm direttamente sulla vostra Tv, per concludere con “Project Natal” una novità che rivoluzionerà davvero il modo di giocare senza l’ausilio di nessun controller.

“Project Natal”, pronunciato “nuh-tall”, è il nome in codice per un nuovo modo di giocare: nessun controller o pad. Vedete una palla? Calciatela, colpitela, bloccatela o prendetela. Muovete le mani, ondeggiate le anche o semplicemente parlate: con pochi gesti voi e i vostri amici potrete immergervi immediatamente nel divertimento. Compatibile con la consolle Xbox 360, il sensore “Project Natal” è il primo al mondo ad integrare una camera RGB, un sensore di profondità, un microfono multi-array e un processore apposito che usa un software proprietario, tutto in una sola periferica. Diversamente dalle videocamere e controller 2-D, Project Natal traccia tutti i movimenti del vostro corpo in 3-D, rispondendo al tempo stesso ai comandi, alle direzioni e persino al cambiamento nel tono della voce. Inoltre, diversamente dalle altre periferiche, il sensore Project Natal non è suscettibile alla luce. E’ in grado di riconoscere il vostro corpo solo guardando il viso e non si limita solamente a reagire a determinate parole chiave, ma “capisce” quello che gli state dicendo. Chiamate lo schema in una partita di football e i giocatori sorprendentemente risponderanno. Vuolete entrare in Xbox LIVE? Basta che vi mettiate di fronte al sensore.

“Il prossimo passo nel mondo dell’intrattenimento interattivo è quello di far scomparire il controller – ha dichiarato il regista Steven Spielberg -. Con Project Natal, vedremo dei giochi che porteranno ognuno di noi a immergersi in una tecnologia che finalmente ci riconosce”.

Tra le altre novità introdotte, anche l’adattamento di Facebook e Last.Fm per la TV e la possibilità di fruire in maniera condivisa di film con i vostri amici grazie a “Xbox LIVE Party for movies”. In sostanza, Xbox Live diventa un social network non solo per restare in contatto con i vostri amici, ma anche per condividere musica, foto e film, un social network “che unisce oltre 200 milioni di persone per condividere gli aggiornamenti del proprio profilo, le foto, i giudizi sulle canzoni e la migliore esperienza di gaming online”.

In oltre Microsoft ha presentato una prima assoluta di Xbox: film in instant 1080p e sonoro 5.1 surround, direttamente sulle consolle collegate a televisori compatibili HD, il tutto sempre attraverso Xbox LIVE.
Il numero di mercati nei quali Xbox LIVE offre i suoi film e spettacoli televisivi, poi, sarà più che raddoppiato, salendo dagli attuali 8 a 18, con l’aggiunta di Australia, Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Olanda, Nuova Zelanda, Norvegia, Svezia e Svizzera. Gli utenti di questi paesi avranno accesso anche all’instant 1080p video.
Purtroppo per noi, le novità del Marketplace di Xbox LIVE sono riservate alle versioni per gli Stati Uniti, il Regno Unito e l’Irlanda.
Intanto, godetevi il video del test di Project Natal effettuato durante l’E3.

Tags :