MIT: la fotocamera che sta dentro uno strato di fibra


Un altro giorno, un'altra invenzione innovativa dei ricercatori del MIT. Questa volta si tratta di una fotocamera integrata in uno stato di fibra spesso 25mm e potrebbe essere l'invenzione più bella tra quelle che non useremo mai.
La MIT Tech Review scrive che Noel Fink, l'uomo responsabile della scoperta, non è del tutto sicuro di quali possano essere gli usi pratici di questa fotocamera, se non essere integrata in abiti militari. Ma il fatto è che non è progettata per essere pieghevole.
I ricercatori hanno lavorato a questo piccolo miracolo includendo 8 sensori in un congegno posto attorno al centro dello strato di fibra che permette di intercettare la luce e i colori da varie angolazioni. In più, i sensori possono intercettare l'angolo dal quale la luce tocca la fibra, il che rende possibili, in teoria, le immagini in 3D. In ogni caso, i videotelefoni fanno così inizio millennio... Nella prossima decade vogliamo i videovestiti!

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :